Corso di Critica Cinematografica

IL PIACERE DEGLI OCCHI

Come imparare a scrivere sul cinema
Corso di critica cinematografica/Lezioni di cinema in 20 ore

Per maggiori informazioni scarica la brochure informativa

Sono in corso le selezioni per la III edizione del corso di critica cinematografica/lezioni di cinema.

Attraverso la visione e il commento di brani, sequenze e film interi, questi incontri mettono a disposizione le idee guida per l’interpretazione dei film. L’apprendimento di molteplici tecniche di lettura è il cuore di queste lezioni, per permettere ai partecipanti di scrivere testi (recensioni) di 1000, 2000 e 3000 battute (spazi compresi). La sfida è quella di produrre materiale sufficiente e interessante per una possibile pubblicazione di un ebook o un’edizione on demand da parte di Alea Edizioni, diretta da Ernesto Assante (“La Repubblica”). All’interno del corso è previsto un incontro con il regista e sceneggiatore Daniele Luchetti, al quale sono sottoposte delle recensioni di un suo film, preparate dagli allievi.

Programma dettagliato:

  • Strumenti di base (linguistici, storici, teorici e tecnici) dell’analisi critica.
  • Introduzione agli elementi di un film (narrazione, linguaggio, percezione).
  • L’evoluzione stilistica e mediatica della critica cinematografica.
  • Visioni di film e esercitazioni pratiche di scrittura di recensioni.
  • Incontro con Daniele Luchetti.
  • Analisi delle recensioni dei corsisti.
Frequenzaogni martedì, dalle 16,00 alle 20,00
Durata5 lezioni in 5 settimane, per un totale di 20 ore
SediTracce, via Pietro Blaserna 90, Roma
Prova di ammissionecolloquio motivazionale: sono richiesti un CV e una foto tessera
Costo350 euro (iva inclusa)

Docenti del Corso di Critica Cinematografica

Mario Sesti

Mario Sesti
regista, giornalista e critico cinematografico

Lascia le tue tracce:

Il tuo nome e cognome

La tua email

Oggetto:

Il tuo messaggio


I successi dei corsisti Tracce al 30° Premio Solinas

premio-solinas-30

La tata dei sogni, scritta da Tommaso Triolo e Serena Tateo e diretta da Matteo Giancaspro, vince la sezione La bottega delle Web Series dell’ultima edizione del Premio Solinas.

Nella stessa edizione del premio, Ezio Maisto si aggiudica una menzione speciale con la sceneggiatura Trattamento di fine rapporto, scritta con Paolo Cammarano e Ivan Russo.